Sab08232014

Last updateSab, 23 Ago 2014 8am

Articoli

Continua l'inasprimento del disumano blocco sanitario a Camp Liberty e il divieto di accesso per i residenti ai servizi sanitari

Il martirio di 19 membri del PMOI ad Ashraf e Camp Liberty causato dal blocco sanitario

Nonostante siano passati solo cinque giorni dal martirio del membro del PMOI Mohammad Babaii, causato dal disumano blocco sanitario, il governo iracheno continua ad ostacolare ed impedire il libero accesso dei residenti ai servizi sanitari e a ritardare le cure dei pazienti.

Leggi tutto...

Un funzionario iracheno: l'organizzazione Badr della coalizione di Maliki ha massacrato gli iraniani a Camp Liberty

CNRI – Un'organizzazione irachena, che fa parte della coalizione dello Stato di Diritto di Nouri al-Maliki, ha eseguito l'attacco missilistico su Camp Liberty in Iraq, ha rivelato un alto funzionario del Consiglio Supremo Islamico dell'Iraq (ISCI o SIIC).

Leggi tutto...

Iran: Appello alla comunità internazionale per condannare la distruzione di un cimitero Baha'i ed una azione urgente per fermarla

La Resistenza Iraniana condanna energicamente il disumano e deplorevole atto con il quale le guardie rivoluzionarie e le forze repressive hanno distrutto il cimitero Baha'i di Shiraz, chiede alla comunità internazionale di condannare senza riserve questo atto e di adottare provvedimenti urgenti per fermare questa azione fascista che è stata condannata da tutte le religioni e culture e che costituisce una violazione di molte leggi e convenzioni internazionali.

Leggi tutto...

Maryam Rajavi chiede agli iraniani di appoggiare la lotta dei lavoratori contro la tirannia in Iran

La Presidente eletta della Resistenza Iraniana, Maryam Rajavi, si è congratulata con  tutti i lavoratori iraniani in occasione della Giornata Internazionale dei Lavoratori del 1° Maggio, elogiando la loro lotta e la loro resistenza contro l'ingiustizia, lo sfruttamento ed ogni tipo di oppressione disumana esercitata sui lavoratori dal regime del Velayat-e faqih (il potere assoluto dei religiosi).

Leggi tutto...

Iran: I mullah temono le ire dei lavoratori: il governo Rouhani si oppone alla marcia richiesta dall'istituto governativo “Khaneh Kargar” (La Casa dei Lavoratori)

Comunicato della Commissione Lavoro del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

La paura del regime dei mullah per lo scontento e l'ira dei lavoratori è tale che il Ministro degli Interni di Rouhani si è rifiutato di autorizzare una marcia per la Giornata Internazionale dei Lavoratori chiesta dal “Khaneh Kargar” (La casa dei Lavoratori) un istituto governativo, ed ha invece chiesto ai lavoratori di partecipare ad una cerimonia in un auditorium dove doveva parlare Rouhani.

Leggi tutto...

Messaggio di condoglianze di Maryam Rajavi per la morte di un membro dell'opposizione iraniana a Camp Liberty in Iraq

Mohammad Babaii, veterano dell'Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK), è deceduto a causa di un arresto cardiaco il 28 Aprile a Camp Liberty in Iraq. Non ha potuto essere salvato a causa del blocco sanitario imposto a Camp Liberty e alla mancanza di accesso alle strutture ospedaliere.

Leggi tutto...

Mohammad Babaii, membro dei Mojahedin del popolo iraniano, è morto a causa di un arresto cardiaco a Camp Liberty

E' il 19° membro del PMOI che muore a causa del disumano blocco sanitario e la mancanza di accesso ad una struttura ospedaliera. Le forze irachene hanno deliberatamente ritardato il suo trasferimento in ospedale

Lunedì pomeriggio 28 Aprile il membro dei Mujahedin del popolo iraniano, Mohammad Babaii, è deceduto in seguito ad un arresto cardiaco nella clinica irachena di Camp Liberty. Le forze irachene hanno deliberatamente ritardato il suo trasferimento in ospedale per le cure.

Leggi tutto...

Iran: Si allarga lo sciopero della fame dei prigionieri politici e delle loro famiglie

Mercoledì 23 Aprile, i prigionieri politici della cella 12 della sezione 4 della prigione di Gohardasht, in segno di solidarietà verso i prigionieri della sezione 350 della prigione di Evin, hanno iniziato uno sciopero della fame.

Leggi tutto...

Iran: Maryam Rajavi esorta i giovani di Tehran a sostenere i prigionieri politici e i movimenti di protesta delle famiglie

Raid brutale contro i prigionieri di Evin – No. 10

Ha sottolineato la necessità di una indagine internazionale indipendente sul selvaggio attacco alla prigione di Evin

Maryam Rajavi, Presidente eletto della Resistenza Iraniana, ha elogiato la resistenza e la determinazione dei prigionieri politici di fronte alla spregevole dittatura religiosa al potere in Iran.

Leggi tutto...

Cosa rende il CNRI una valida alternativa per un Iran libero?

Estratto del discorso del 9 Aprile 2014, di Alejo Vidal-Quadras, vice-presidente del Parlamento Europeo:

“L'unica opzione realistica per l'Iran è un cambiamento di regime e il ristabilimento di una vera, e sottolineo vera, democrazia. Questo non è un sogno o un ideale.

Leggi tutto...

“Una voce in capitolo”: presentazione del libro di Mohades sulla storia del popolo dell’Iran, Iniziativa congiunta della Provincia di Cuneo e del Consiglio nazionale della Resistenza iraniana

Quotidiano online, 10 Aprile

Cuneo Tappa in provincia di Cuneo per il libro “Una voce in capitolo. La storia del popolo dell’Iran” di Esmail Mohades che racconta della resistenza iraniana e più in generale della storia e delle travagliate vicende del popolo iraniano negli ultimi cinquant’anni.

Leggi tutto...