Lun09012014

Last updateLun, 01 Set 2014 4pm

Articoli

Uniti per la Libertà: Gran raduno di iraniani e personalità di tutto il mondo a Parigi in Giugno

Con la prossima scadenza del 20 Luglio per un accordo esaustivo sul programma per le armi nucleari del regime e un anno dopo “l'elezione” di Hassan Rouhani a presidente, gli iraniani di tutto il mondo si ritroverranno a Parigi il 27 Giugno per affrontare diverse questioni riguardanti l'Iran, secondo IranGathering.com.

Leggi tutto...

Razieh Kermanshahei, membro dei Mojahedin del Popolo iraniano, è deceduta a causa del prolungato blocco sanitario

E’ la quarta residente di Camp Liberty deceduta poco tempo dopo il suo trasferimento in un ospedale di Tirana, in Albania

A  mezzanotte di martedi 13 Maggio, Razieh Kermanshahei, uno dei dirigenti dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano e membro del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana che, a causa di sei anni di disumano blocco sanitario imposto ai campi Ashraf e Liberty, era in condizioni fisiche disperate, è deceduta poche settimane dopo il suo trasferimento in Albania e dopo essere stata sottoposta a difficili interventi chirurgici in un ospedale di Tirana.

Leggi tutto...

UNHCR preoccupato per la continua mancanza di sicurezza che affligge l'opposizione iraniana a Camp Liberty

Comunicato dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati

La continua mancanza di sicurezza che affligge i residenti di Camp Hurriya (Camp Liberty)

Sin dal 2011 l'UNHCR, insieme alla Missione di Assistenza delle Nazioni Unite in Iraq (UNAMI), si è impegnato a cercare di trovare delle opportunità di trasferimento fuori dell'Iraq per i circa 3.200 residenti di Camp New Iraq (l'ex-Campo Ashraf), che ora risiedono a Camp Hurriya, nei pressi dell'Aeroporto Internazionale di Baghdad.

Leggi tutto...

L'appello di Maryam Rajavi per salvare le vite di oltre 200 studentesse nigeriane

I leaders religiosi, le società e i fedeli musulmani dovrebbero condannare questo atto disumano e anti-islamico

Maryam Rajavi, Presidente eletta della Resistenza Iraniana, ha condannato il disumano e anti-islamico rapimento e la vendita di oltre 200 studentesse in Nigeria. Ha espresso la sua vicinanza alle famiglie di queste ragazze innocenti ed ha chiesto ancora una volta alla comunità internazionale di adoperarsi  per il loro salvataggio e di adottare una posizione ferma ed esauriente contro questa brutalità medievale.

Leggi tutto...

Iran: Il "cambiamento" con Rouhani è un miraggio

di Rudy Giuliani – Fonte: FoxNews

I negoziati sul nucleare tra Iran e Occidente è una delle più importanti questioni di politica estera che l'Amministrazione Obama deve affrontare. Secondo una valutazione dello stesso Governo degli Stati Uniti, l'Iran è lo stato leader nella sponsorizzazione al terrorismo.

Leggi tutto...

IRAN:RAJAVI,VINCOLARE RELAZIONI A STOP TORTURE

(ANSA) - PARIGI, 6 MAG - ''Bisogna condizionare le relazioni economiche con il regime iraniano allo stop delle torture e delle esecuzioni'': è l'appello lanciato da Maryam Rajavi, leader del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI), nel corso di un incontro con alcuni parlamentari francesi organizzato all'Assemblea Nazionale a Parigi.

Leggi tutto...

Appoggio trasversale alla Resistenza Iraniana dell'Assemblea Nazionale Francese

Maryam Rajavi: “Le relazioni economiche con il regime iraniano devono essere subordinate alla fine delle torture e delle esecuzioni.

Il Consiglio di Sicurezza dell'ONU deve indagare sull'attacco alla Sezione 350 della prigione di Evin e sulle esecuzioni di gruppo

Appello per il rilascio dei sette ostaggi, la protezione di Liberty ed il trasferimento dei residenti in U.S.A. e Europa

Il regime iraniano deve essere obbligato ad implementare il Protocollo Integrativo dell'NPT, ad accettare le ispezioni a sorpresa ed a interrompere i suoi programmi per l'arricchimento dell'uranio e la produzione di missili

Leggi tutto...

Continua l'inasprimento del disumano blocco sanitario a Camp Liberty e il divieto di accesso per i residenti ai servizi sanitari

Il martirio di 19 membri del PMOI ad Ashraf e Camp Liberty causato dal blocco sanitario

Nonostante siano passati solo cinque giorni dal martirio del membro del PMOI Mohammad Babaii, causato dal disumano blocco sanitario, il governo iracheno continua ad ostacolare ed impedire il libero accesso dei residenti ai servizi sanitari e a ritardare le cure dei pazienti.

Leggi tutto...

Un funzionario iracheno: l'organizzazione Badr della coalizione di Maliki ha massacrato gli iraniani a Camp Liberty

CNRI – Un'organizzazione irachena, che fa parte della coalizione dello Stato di Diritto di Nouri al-Maliki, ha eseguito l'attacco missilistico su Camp Liberty in Iraq, ha rivelato un alto funzionario del Consiglio Supremo Islamico dell'Iraq (ISCI o SIIC).

Leggi tutto...

Iran: Appello alla comunità internazionale per condannare la distruzione di un cimitero Baha'i ed una azione urgente per fermarla

La Resistenza Iraniana condanna energicamente il disumano e deplorevole atto con il quale le guardie rivoluzionarie e le forze repressive hanno distrutto il cimitero Baha'i di Shiraz, chiede alla comunità internazionale di condannare senza riserve questo atto e di adottare provvedimenti urgenti per fermare questa azione fascista che è stata condannata da tutte le religioni e culture e che costituisce una violazione di molte leggi e convenzioni internazionali.

Leggi tutto...

Maryam Rajavi chiede agli iraniani di appoggiare la lotta dei lavoratori contro la tirannia in Iran

La Presidente eletta della Resistenza Iraniana, Maryam Rajavi, si è congratulata con  tutti i lavoratori iraniani in occasione della Giornata Internazionale dei Lavoratori del 1° Maggio, elogiando la loro lotta e la loro resistenza contro l'ingiustizia, lo sfruttamento ed ogni tipo di oppressione disumana esercitata sui lavoratori dal regime del Velayat-e faqih (il potere assoluto dei religiosi).

Leggi tutto...