Ven10312014

Last updateMer, 29 Ott 2014 4pm

Articoli

Rudy Giuliani: “L'unica soluzione per fermare il bagno di sangue in Iraq è rovesciare il regime iraniano”

CNRI – “I 3000 dissidenti iraniani a Camp Liberty sono 'bloccati' in Iraq a causa delle promesse infrante degli Stati Uniti”, ha detto ad una conferenza a Parigi Rudy Giuliani, ex-Sindaco di New York.

Leggi tutto...

Gen. George Casey: “Il regime iraniano sta destabilizzando la regione, se ne deve andare”

“Il regime iraniano ha fomentato la violenza settaria per impedire agli Stati Uniti di contribuire a costruire un governo stabile e rappresentativo in Iraq”, ha detto il Generale americano George Casey, ex-comandante della forza multinazionale in Iraq, alla conferenza di Parigi.

Leggi tutto...

Iran: Diffusione di false notizie sulla collaborazione tra Mojahedin del Popolo Iraniano e ISIS

 Le misure provocatorie e i preparativi per un enorme massacro a Camp Liberty

Appello a U.S.A. e ONU per la protezione di Camp Liberty

La forza terroristica Quds e le forze irachene al comando del primo ministro iracheno, da diverse settimane stanno facendo i preparativi per l'applicazione di misure repressive e il lancio di nuovi attacchi su Camp Liberty.

Leggi tutto...

Il discorso di Maryam Rajavi al grande raduno degli iraniani a Parigi

Il discorso di Maryam Rajavi Presidente eletta del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

Villepinte – Parigi – 27 Giugno 2014

Leggi tutto...

Intervento dell'Ambasciatore Giulio Terzi al grande meeting del consiglio Nazionale della resistenza iraniana

Signora Presidente, cari amici la partecipazione entusiasta di questa grande riunione di centinaia di associazioni iraniane provenienti da tutto il mondo, l'impegno dimostrato da migliaia di personalità politiche di spicco, il forte sostegno di tanti attivisti per i diritti umani, delle donne e le organizzazioni degli studenti, dimostrano la profondità e l'intensità di una lotta in cui tutti qui credono:

Leggi tutto...

Iran, i dissidenti riuniti a Parigi: "Il regime è alla fine"

La Stampa 04/07/2014

Carla Reschia

L'appello di Maryam Rajavi a non fare concessioni a Teheran sostenuto da 600 politici internazionali tra cui molti americani. Ma Washington ascolterà?

Leggi tutto...

Iran: Terzi, fare di tutto per libertà e democrazia, Ex ministro Esteri a congresso resistenza iraniana a Parigi

(ANSA) - PARIGI, 27 GIU - Bisogna "fare di tutto per arrivare a un Iran libero e democratico": lo ha detto l'ex ministro degli Esteri, Giulio Terzi, che oggi ha partecipato al grande congresso a Parigi del Consiglio Nazionale della Resistenza iraniana, che riunisce l'opposizione in esilio dell'Iran.

Leggi tutto...

Il National Council of Resistance of Iran

di Domenico Letizia

Opinione.it 02 luglio 2014ESTERI

 Il 27 giugno scorso si è svolto a Parigi il meeting del National Council of Resistance of Iran, il movimento che raccoglie numerose organizzazioni di dissidenza al regime iraniano. Tra la partecipazione entusiastica di centinaia di associazioni e rappresentanti dei governi è intervenuto l’ambasciatore, già ministro degli Esteri, Giulio Terzi, che in vari interventi si è soffermato su un’analisi dettagliata delle problematiche e sulle proposte per la concreta democratizzazione dell’Iran ribadendo “la visione di un futuro Iran senza armi nucleari, basato sullo Stato di diritto, su giustizia e pluralismo sanciti lo scorso aprile; il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione che invita tutti i membri dell’Ue a dare rilevanza al tema dei diritti umani in ogni relazione intrattenuta con l’Iran. I negoziati sul programma nucleare iraniano non dovrebbero distogliere la nostra priorità dalla necessità di ripristinare la libertà e la democrazia”.

Leggi tutto...

Maryam Rajavi chiede la solidarietà regionale contro il regime iraniano

CNRI – Domenica 29 Giugno Maryam Rajavi, Presidente eletta della Resistenza Iraniana, in una conferenza nel suo quartier generale di Auvers-sur-Oise, alla quale hanno partecipato personaggi politici di 17 nazioni, ha fatto i suoi auguri a tutti i musulmani in occasione dell'inizio del mese sacro del Ramadan ed ha dichiarato il Ramadan di quest'anno “mese della solidarietà con in popoli dell'Iraq, della Siria e dell'Iran che si sono sollevati per sfuggire alle fauci del diabolico regime del Velayat-e faqih e dei suoi complici”.

Leggi tutto...

Il Comitato del Primo Ministro iracheno e l'organizzazione Badr, continuano il saccheggio delle proprietà a Campo Ashraf

Proseguendo con il furto sistematico e su larga scala delle proprietà ad Ashraf, in corso da diversi giorni ad opera del Comitato nell'Ufficio del Primo Ministro per la repressione di Ashraf, ora Hadi Ameri, comandante della 9a forza Badr, ha ordinato alle truppe al suo comando di rubare tutte le jeep Land Cruiser appartenenti al PMOI presenti ad Ashraf, che ammontano ad oltre 400.

Leggi tutto...

Gran raduno degli iraniani e dei sostenitori della Resistenza di 69 paesi a Parigi

Discorso di Maryam Rajavi sulla crisi irachena, l'impatto sul regime iraniano e la sua ingerenza. I risultati di un anno di Rouhani e le sfide dei negoziati sul nucleare

600 parlamentari ed illustri personaggi politici di cinque continenti sono giunti a Parigi per partecipare a questo meeting

Tra poche ore, il gran raduno degli iraniani e dei sostenitori della Resistenza Iraniana provenienti da 69 paesi e cinque continenti, inizierà  nella Villepinte Hall di Parigi. Oratore principale dell'evento è Maryam Rajavi, Presidente eletta della Resistenza Iraniana. Oltre 600 personaggi politici, parlamentari e giuristi di diverse correnti politiche, provenienti da tutto il mondo, sono arrivati a Parigi per partecipare a questo raduno ed esprimere la loro solidarietà alla Resistenza Iraniana.

Leggi tutto...