Mar09022014

Last updateLun, 01 Set 2014 4pm

Iran: uomini legati e umiliati in pubblico ancor prima di essere incriminati

Iran: uomini legati e umiliati in pubblico ancor prima di essere incriminati

CNRI – Le foto del trattamento degradante subito d...

Iran – Diritti Umani: altri prigionieri impiccati in pubblico

Iran – Diritti Umani: altri prigionieri impiccati in pubblico

Gli aguzzini del regime iraniano continuano ad imp...

L'EIFA chiede un'azione urgente per i massacri di Maliki contro i sunniti

L'EIFA chiede un'azione urgente per i massacri di Maliki contro i sunniti

EIFA, 23 Agosto 2014 – L'Associazione Europea per ...

L'Iran al primo posto nel mondo per la fuga di cervelli

L'Iran al primo posto nel mondo per la fuga di cervelli

CNRI – L'Iran della dittatura teocratica al potere...

Un rapporto rivela il ruolo del regime iraniano nel terrorismo in Turchia

Un rapporto rivela il ruolo del regime iraniano nel terrorismo in Turchia

Un'indagine in corso della polizia turca ha rivela...

Campo Liberty: carcere per i dissidenti iraniani in Iraq

POLITICO - 28 febbraio 2012

In una conferenza a Washington DC il 25 febbraio 2012, il sindaco Giuliani, il Governatore Ridge, il governatore Dean e il Prof. Dershowitz hanno parlato della bufala di Campo Liberty che è stato approvato perchè i residenti di Ashraf vi siano trasferiti. Rudy Giuliani: "Liberty" è un campo di concentramento
Si tratta di una frode per le minacce alla vita umana, abbiamo bisogno di una commissione d'inchiesta

Professor Alan Dershowitz, Distinguished difensore delle libertà civili
Il trasferimento dei residenti di Campo Ashraf a Liberty è uno scandalo. Si tratta di una truffa, una truffa che coinvolge non soldi, ma una frode che coinvolge le minacce alla vita umana.
Quello che ci serve subito è una commissione d'inchiesta per determinare come questo tipo di frode sia stata perpetrata. Chi la certificata, chi ha approvato tale inferno, chi tale mondezzaio? Chi ha detto che esso ha rispettato le norme Nazioni Unite? Qualcuno è responsabile di aver perpetrato quella frode e per aver ottenuto che 400 persone innocenti rischiassero la vita.
Lasciate che vi dica cosa sta succedendo. E' molto più grave di quello, perché sono al telefono più volte con persone provenienti dal Dipartimento di Stato e delle Nazioni Unite e sappiamo che stanno accusando le vittime, stanno accusando le vittime. Stanno redigendo relazioni che dicono, beh, sono state le vittime che hanno gettato l'immondizia, sono state le vittime che hanno trasformato in acqua e utilizzate le trombe acquifere, sono state le vittime che hanno reso invivibile il posto. Questa è la scusa più antica del mondo.

Un campo di concentramento
Rudy Giuliani, sindaco di New York (1994-2001)
Campo Liberty non è una prigione. Questo è un campo di concentramento. Questo è quello che è. Questo è un campo di concentramento. Chiamiamolo per quello che è. Questo è peggio di qualsiasi struttura che abbia mai visto essendo stato un tempo a capo del Federal Bureau of Prisons e un'altra volta responsabile del carcere di New York City, Rikers Island, materialmente meglio di questo. Questo è un campo di concentramento.
Perché stiamo permettendo che persone che sono sotto la nostra protezione vadano in un campo di concentramento e qui è la domanda che mi affligge e mi disturba veramente, perché li stiamo trasferendo tutti?

Gli Stati Uniti sono responsabili
Governatore Howard Dean, presidente del Democratic National Committee (2005-09)
Abbiamo trasferito 400 persone provenienti da Ashraf a Liberty che non era come è stato detto. Ci è stato clamorosamente mentito. La pressione  sul governo degli Stati Uniti d'America è enorme ora, per rimuovere le persone da Liberty e inviarle in Occidente, dove saranno al sicuro. Non solo la condizione è scandaloso, ma il fatto è che non c'è spazio per 400 persone in più a Campo Liberty in questo momento, allora il governo degli Stati Uniti deve togliere la gente da Campo Liberty, mandarla in luoghi dove prenderanno i rifugiati prima di trasferire i successivi 400. Il fatto è che gli Stati Uniti hanno un onere enorme a portata di mano a Campo Liberty.

"Liberty", una bufala
Segretario Tom Ridge, Primo Segretario alla Sicurezza Nazionale
Mentre ci preoccupiamo della credibilità delle Nazioni Unite e degli Stati Uniti, uno delle più grandi preoccupazioni che ho è che la signora Rajavi ha fatto affidamento sulle rappresentazioni da parte altri che voleva credere. E essi hanno violato il giuramento di fedeltà fattole.
Molti di noi anche sono consapevoli delle osservazioni fatte e abbiamo creduto loro. E si sono rivelate false. Una bufala. Una beffa crudele. Le rappresentazioni che sono state fatte erano sbagliate, e non stiamo spendendo un sacco di tempo ad accusare persone. Anche se qualcuno deve capire perché sono state fatte.