• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Venerdì 22 Febbraio 2019, 07:47:43.

L'opposizione iraniana contraria a qualunque alleanza con Tehran

Fonte: Reuters 26 Gennaio (Tradotto dal francese e dall'inglese)

L'Organizzazione dei Mujahedeen Khalq (PMOI/MEK), movimento di oppositori esiliati dal potere dei mullah in Iran, lunedì ha messo in guardia i paesi occidentali contro qualunque alleanza con l'Iran nella lotta contro lo Stato Islamico (ISIS).

Maryam Rajavi: La crisi del terrorismo e del fondamentalismo: cause, soluzioni, ruolo della dittatura religiosa in Iran”

Maryam Rajavi al Consiglio d'Europa, Conferenza dal titolo “La crisi del terrorismo e del fondamentalismo: cause, soluzioni, ruolo della dittatura religiosa in Iran”

Maryam Rajavi: “La cacciata del regime iraniano da Iraq e Siria è il passo prioritario per garantire la vittoria sul fondamentalismo

“Associarsi ai mullah in Iraq con la scusa di combattere l'ISIS è centinaia di volte più pericoloso della bomba atomica

Il massacro di centinaia di migliaia di persone in Siria e Iraq non sarà limitato a questi paese. Le fiamme di questa guerra si propagheranno nell'intera regione e raggiungeranno anche il cuore dell'Europa”

Lunedì 26 Gennaio in una conferenza al Consiglio d'Europa dal titolo “La crisi del terrorismo e del fondamentalismo: cause, soluzioni, ruolo della dittatura religiosa in Iran”, Maryam Rajavi, Presidente eletta della Resistenza Iraniana, ha definito la cacciata del regime iraniano da Iraq e Siria, il passo prioritario per vincere la lotta contro il fondamentalismo ed ha sottolineato la necessità di aiutare il popolo siriano a rovesciare Bashar Assad.

Iran - Iraq, Il Comitato Sanitario dei Mojahedin del Popolo – Camp Liberty: Le spese mediche dei residenti hanno raggiunto i 4.7 milioni di dollari per il 2013 e il 2014

907 residenti, tra i quali 245 donne, sono in attesa di cure urgenti e 117 di questi sono in lista di attesa dal 2012

Il Comitato Sanitario del PMOI – Camp Liberty ha annunciato in un comunicato che le spese mediche dei residenti di Liberty del 2013 e del 2014 ammontano rispettivamente a 2.168.866 dollari e 2.585.610 dollari, per un totale di 4.754.476 dollari. La cifra comprende le spese per medicine, materiale medico e dentistico e operazioni negli ospedali di Baghdad.

Ascoltate la voce del popolo iraniano

La scorsa settimana, nel mezzo di un nuovo giro di negoziati tra i P5+1 e il regime iraniano, c'è stata una un'animata discussione a Washington tra l'amministrazione Obama e il Congresso.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;