• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Martedì 03 Dicembre 2019, 08:25:53.

Appello per porre fine alle esecuzioni in Iran

Secondo i media di stato, decine di detenuti sono stati giustiziati nelle ultime settimane in Iran. Alcune notizie dicono che il numero delle esecuzioni nel giro di due settimane (dal 13 al 26 Aprile) è arrivato a 115.

Apello per la liberazione di Narges Mohamadi in Iran

Appello alle organizzazioni in difesa dei diritti umani e delle donne per garantire il pronto rilascio di Narges Mohammadi

Martedì 5 Maggio alcuni agenti dell'intelligence del regime teocratico hanno fatto irruzione nella casa della giornalista e attivista per i diritti umani Narges Mohammadi, arrestandola  e portandola nella prigione di Evin.

Maryam Rajavi alla Conferenza del Senato Francese: La dittatura religiosa al potere in Iran è la causa dell'instabilità nella regione

“Il regime iraniano non è un alleato dell'Occidente. Invece di combattere l'ISIS cerca di espandere la sua egemonia in Iraq e Siria eliminando i sunniti”

•Prolungare il break out time di sei o nove mesi non è una soluzione dopo tre decenni di inganni di Tehran

•Una soluzione sicura implica una totale attuazione delle sei risoluzioni del Consiglio di Sicurezza, il completo blocco delle attività di arricchimento dell'uranio e la chiusura di tutti i siti nucleari

“La dittatura religiosa al potere in Iran è la causa dell'instabilità nella regione”, ha detto la Presidente eletta della Resistenza Iraniana Maryam Rajavi in un incontro al Senato francese martedì 4 Maggio.

IRAN: I piani segreti di Khamenei per occupare Sanaa ed impadronirsi dello Yemen

L'aereo fatto rientrare da Sanaa apparteneva all'IRGC e trasportava un gruppo di comandanti houthi

CNRI – Secondo alcune notizie giunte recentemente alla Resistenza Iraniana, a Giugno scorso Khamenei aveva ordinato alla forza terroristica Qods (FQ) di accelerare il piano per l'occupazione di Sanaa ed il controllo dello Yemen tramite gli houthi.

Iran: Il messaggio di Maryam Rajavi nella Giornata Internazionale del Lavoro 2015

Maryam Rajavi: “La protesta dei lavoratori iraniani, la lotta di una intera nazione e la perseveranza del movimento di resistenza organizzato, preannunciano una nuova era”

CNRI – Maryam Rajavi si è congratulata con i lavoratori iraniani in occasione della Giornata Internazionale del Lavoro, sottolineando che le crescenti manifestazioni di protesta e gli scioperi testimoniano la loro determinazione a voler rovesciare il regime del velayat-e faqih e a porre fine alla sua oppressione, ai saccheggi e agli abusi.

Leader opposizione definisce Iran come “padrino” di Daesh

ARABPRESS - Di Roberta Papaleo il 30 aprile 2015 

(Agenzie). Maryam Rajavi, leader del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana, gruppo di opposizione in esilio, è intervenuta durante una sessione del Congresso americano mettendo in guardia dal legame tra l’Iran sciita e i militanti Daesh (ISIS) sunniti.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;