• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Sabato 16 Novembre 2019, 15:04:09.

Iran: impiccate 12 persone, due all’epoca dell’arresto erano minorenni

Dalle elezioni presidenziali il numero delle impiccagioni è salito a 320


Il macabro e criminale ciclo di impiccagioni  in Iran continua a fare vittime, soprattutto tra i giovani. Il 7 novembre nel carcere di Bandar  è stato impiccato, insieme ad un altro prigioniero Esmail Mahmudi , Abbas Ahmad Jangjiu che aveva soli 15 anni quando è  stato arrestato.

Diritti umani in Iran terribili come sempre

Hamid Yazdan Panah , 20 ottobre 2013*

Si è persa nell’attenzione della stampa al programma nucleare dell’Iran e all’offensiva morbida del suo presidente, la dura situazione dei diritti umani con cui devono misurarsi gli Iraniani, particolarmente quelli che sfidano il regime. Da quando Rouhani è diventato premier, due mesi fa, sono state giustiziate 250 persone.

La Resistenza Iraniana chiede attenzione alla drammatica situazione dei rifugiati iraniani a Baku

CNRI - In segno di protesta contro le terribili condizioni e non ricevendo alcuna risposta alla loro domanda di status di rifugiati, un gruppo di richiedenti asilo iraniani a Baku si sono cuciti gli occhi, le bocche e si sono chiuse le orecchie. Questi richiedenti asilo hanno lasciato l'Iran 10-18 anni fa e vivono in Azerbaigian. Con una mossa simile alla protesta dello scorso gennaio durata quattro giorni, hanno chiesto attenzione alle loro richieste; la protesta è finita dopo che l'UNHCR si è impegnata a prestarla  ai loro problemi.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;