giovedì, Agosto 13, 2020
Home Comunicati Stampa Diritti Umani Iran: un prigioniero impiccato nella prigione della città di Yazd

Iran: un prigioniero impiccato nella prigione della città di Yazd

CNRI – Il regime iraniano ha impiccato un uomo giovedi 21 Novembre nella città di Yazd, secondo notizie provenienti dall’Iran.

 

Il prigioniero, originario della città di Urumiyeh nell’Iran nord-occidentale, era stato trasferito in cella di isolamento il giorno prima dell’esecuzione.

Aziz Ataei è stato impiccato nel cortile della prigione.

Il numero delle esecuzioni registrato da dopo le elezioni presidenziali farsa, è arrivato ad almeno 320.

 

FOLLOW NCRI

71,033FansLike
1,398FollowersFollow
34,586FollowersFollow