• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Martedì 18 Febbraio 2020, 18:56:01.

Iran: Maryam Rajavi esprime le sue condoglianze per la morte di Lord Slynn

ImageCNRI- Maryam Rajavi, Presidente eletto della Resistenza iraniana, ha espresso le sue condoglianze per la morte di Lord Slynn di Hadley, un Membro onorevole della Casa dei Lord inglese, giudice della Corte Europea di Giustizia e Lord dell'Appello Ordinario, alla moglie , al popolo inglese e agli onorevoli membri di entrambe le camere del Parlamento, ai giuristi e soprattutto ai membri della Commissione Internazionale dei giuristi per la Difesa di Ashraf , il cui presidente onorario era proprio Lord Slynn, e alla Commissione inglese per un Iran Libero.

Maryam Rajavi ha detto che il ricordo di Lord Slynn, come pregiato e insostituibile difensore della libertà e come dignitoso giurista, rimarrà per sempre grazie al suo indimenticabile sforzo di assicurare la giustizia in Europa e nel mondo.
 
La storia dell'Iran non dimenticherà mai Lord Slynn, quale  grande difensore dei diritti dei residenti di Ashraf e per lo speciale ruolo ricoperto nella campagna volta ad ottenere giustizia per la Resistenza iraniana contor la dittatura religiosa in Iran e la rimozione dell'etichetta di terrorismo inflitta al PMOI.
 
Nel corso della sua battaglia per difendere i residenti di Ashraf, si è recato sul postpo ben due volte. La prima volta è stata poco dopo la fine della guerra in Iraq nell'estate 2003.
Fornì varie opionioni legali e memorandum giuridici , difendendo instancabilmente i diriti degli abitanti di Camp Ashraf nei suoi numerosi appelli e riunioni in Europa e in America.
Fino all'ultimo giorno di vita ha portato avanti la causa di Ashraf con grande impegno.
 
Nel Febbraio 2008, Lord Slynn ha sottoscritto un rapporto dettagliato alla Commissione Umanitaria Internazionale chiedendo il suo intervento per evitare la violazione dei diritti degli abitanti di Ashraf.
 
Lord Slynn , che riteneva l'etichetta di terrorismo imposta al PMOI come un'ingiustizia, è stato uno dei membri più autorevoli della Casa dei Lord, che insieme al altri 34 legislatori inglesi ha dato vita ad un'azione legale contro la proscrizione del PMOI.
Questo ha portato poi all'eliminazione del PMOI dalla lista nera da parte della Commissione d'Appello per le Organizzazioni Proscritte (POAC), sentenza poi confermata dalla Corte d'Appello.
 
Tra il 2005 e il 2008 Lord Slynn ha guidato il collegio legale del PMOI in tutti e 3 i procedimenti alla Corte Europea di Giustizia , arrivando all'annullamento dell'ingiusta etichetta di terrorismo imposta al PMOI.
Ha utilizzato tutta la sua esperienza e reputazione in queste difficili battaglie per rimuovere le ingiustizie.
 
Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza iraniana
8 Aprile 2009

 

Copyright © 2020 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;
0
Shares