mercoledì, Ottobre 20, 2021
HomeComunicati StampaResistenza IranianaIran: il regime dei mullah è fonte di dicerie, menzogne e calunnie...

Iran: il regime dei mullah è fonte di dicerie, menzogne e calunnie contro la Resistenza iraniana

Il Ministero degli Esteri dei mullah ha ammesso con riluttanza e per la prima volta la responsabilità del macellaio Hamid Noury
Durante il suo briefing odierno, il portavoce del Ministero degli Esteri del regime iraniano ha sfacciatamente affermato che ciò che stava accadendo in Svezia (il processo a Hamid Noury per il suo ruolo nel massacro del 1988) sarebbe “un complotto dei Mojahedin del Popolo Iraniano (MEK/OMPI)” e che la corte svedese aveva “sfortunatamente inventato una serie di favole”.
Ha aggiunto: “È un peccato che in Svezia si tenga un processo basato su un complotto del genere. Considereremo sicuramente questo processo distorto e crediamo che sia stato ordito soprattutto dato che c’è un cambio di governo. Naturalmente, avevamo avviato una serie di discussioni con la parte svedese. Ci siamo molto opposti a ciò che è accaduto al signor Noury, e anche il nostro ambasciatore ha espresso le sue obiezioni su questa faccenda.”
Il portavoce del Ministero degli Esteri del regime clericale ha affermato sfacciatamente: “Il governo e la corte svedesi dovrebbero sapere che questo è diventato parte della macchina di propaganda dei Mojahedin del Popolo”.
Il Ministero degli Esteri del regime, che secondo il suo ministro era “orientato alla sicurezza” fin dall’inizio, ha inoltre affermato, riferendosi al governo e al tribunale svedesi circa il caso di Hamid Noury: “Impiegheremo naturalmente tutti i mezzi diplomatici a nostra disposizione per ripristinare e salvaguardare i suoi diritti”.
La campagna di demonizzazione e disinformazione contro il MEK e la Resistenza iraniana, propagata in varie forme dagli agenti esposti del regime o dalle sue cellule dormienti, è parte integrante di tali “mezzi diplomatici”.
In questo modo, per la prima volta, il Ministero degli Esteri del regime si assume la responsabilità del macellaio Hamid Noury e di tutti i suoi crimini.
Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza dell’Iran (CNRI)
23 agosto 2021

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,597FollowersFollow
36,542FollowersFollow