• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Sabato 16 Novembre 2019, 15:04:09.

Maryam Rajavi: Condoglianze e vicinanza alle vittime del terremoto di Bushehr

Appello ai giovani perché aiutino i feriti e coloro che sono rimasti senza casa

A seguito del terremoto verificatosi nelle città di Borazje Dashestan nella provincia di Bushehr, nell'Iran meridionale, che ha ferito e ucciso molte persone e ne ha lasciate molte senza un riparo, Maryam Rajavi, Presidente eletto della Resistenza Iraniana ha porto le sue condoglianze alle famiglie in lutto ed ha augurato una pronta guarigione ai feriti.

 

Si è rivolta a tutto il popolo iraniano, in particolare ai giovani delle provincie vicine, perché accorrano in soccorso dei feriti e di quelli rimasti senza casa. Un aiuto indipendente in condizioni così critiche è fondamentale, in particolare se si considera il ritardo dei mullah nel fornire aiuto, il loro appropriarsi degli aiuti dei volontari e i loro perversi tentativi di far apparire i danni come molto limitati.

Maryam Rajavi ha ribadito: “L'entità del danno causato dal terremoto di Bushehr, 5.7 della scala Richter, è molto vasta a causa della estrema povertà della popolazione, delle fragili case costruite in questa zona e della mancanza di un sistema di pronto intervento. Tutto ciò lascia i nostri compatrioti indifesi di fronte ai continui terremoti. Questo è il risultato delle perverse politiche di saccheggio dei mullah, che allocano la maggior parte della ricchezza del paese nella macchina per la repressione, il terrore, l'esportazione del terrorismo e del fondamentalismo, e nella costruzione di armi nucleari”.

Gli abitanti della città di Ghasr-e Shirin nella provincia di Kermanshah, nell'Iran occidentale, che hanno perduto le loro case nel terremoto di qualche giorno fa, si trovano esposti al freddo invernale e devono ancora ricevere un minimo aiuto, come le tende. Di conseguenza, la popolazione arrabbiata di questa città, ha inscenato delle proteste nei giorni scorsi che hanno portato a scontri con le forze repressive e all'invasione del palazzo della Mezzaluna Rossa, che è in realtà uno dei centri del regime per il saccheggio.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

29 Novembre 2013

 

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;
0
Shares