• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Domenica 16 Settembre 2018, 19:42:22.

Iran: Alto comandante dei Passdaran ucciso in Siria

L’uccisione del Generale di Brigata delle Guardie Rivoluzionarie Mohammad Jamali Paghal’e, uno dei comandanti dell’IRGC nella ingiusta guerra contro il popolo siriano, getta luce ancora una volta sullo scopo dell’interferenza militare del regime iraniano in Siria e dimostra che Bashar Assad sarebbe caduto molto tempo fa senza l’evidente e attiva presenza dell’IRGC.

Il regime iraniano con le bombe a Baghdad tenta di imporre al-Maliki e usurpare la sovranità al popolo iracheno

Lion and SunCNRI - La Resistenza Iraniana condanna fermamente gli atti terroristici con numerosi vittime a Baghdad  del  2 novembre, a cui esprime la vicinanza e augura pronta guarigione per feriti. La Resistenza Iraniana chiede una accurata e imparziale indagine sotto egida del Consiglio di Sicurezza dell’ONU per scoprire gli autori dei crimini commessi; Si vedrà svelato il nefasto ruolo del regime iraniano e i suoi mercenari in Iraq.

Iran: Manifestazioni e scontri a Shiraz, Esfahan, Mashhad

A Shiraz, 25 arrestati e 100 feriti

Image4 novembre rivolta nazionale 

contemporaneamente con le manifestazioni di Teheran, le persone stanno protestando contro il regime dei mullah 'in varie città da questa mattina.

A Shirz, migliaia manifestanti in via Shahcheraq gridando "Morte a dittatore." Una grande folla raccolta in piazza Namazi Alam, e piazza Setad e intonato slogan anti- governativo.

Iran: Il governo di Ahmadinejad, ultimo passo del dominio totale dei passdaran al potere

Maryam Rajavi: Il messaggio del nuovo gabinetto, affondare nelle epurazioni, intensificare le repressioni, esportare il terrorismo e l’integralismo e portare a compimento i progetti nucleari

ImageCNRI, 3 settembre - Il majlès ( parlamento ) reazionario dei mullà il 3 settembre ha confermato 18 dei 21 ministri proposti dal passdar Ahmadinejad, burattino di Khamenei. I ministri confermati sono tutti del corpo dei passdaran, terroristi e responsabili della macchina repressiva, incaricati di portare avanti i progetti di armi nucleari e di distruzione di massa. I candidati per i dicasteri della Difesa, degli Interni, delle Informazioni, del Discernimento islamico e del Petrolio sono stati confermati con il maggior numero di voti. Il generale dei passdaran Ahmad Vahidi, ricercato a livello internazionale su richiesta della Magistratura Argentina, è stato il più votato con 227 voti su 286.

Iran: Maryam Rajavi chiede liberazione di Shadi Sadr

ImageCNRI - sig.ra Maryam Rajavi, presidente eletto della Resistenza iraniana invita il Segretario Generale delle Nazioni Unite, il Consiglio di sicurezza e il Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e tutte le organizzazioni dei diritti umani e avvocati 'i sindacati, di condannare fermamente il brutale arresto di ms. Shadi Sadr, un’avvocatessa, giornalista e attivista per i diritti delle donne in Iran.

Iran - cerimonia alla memoria dello studente ucciso all'università di Teheran

ImageCNRI -Studenti della Facoltà di Scienze e Tecnologie Domenica hanno tenuto una commemorazione per Kianoush Asa, un ragazzo laureatosi in ingegneria chimica.
Asa, originario di Kermanshah ( nell'Iran occidentale) era stato arrestato dalle forze soppressive il 15 Giugno. Le richieste dei parenti ai diversi apparati del regime sulle sue condizioni erano rimaste senza risposta fino al 24 Giugno, quando hanno scoperto il corpo, con evidenti segni di torture, in un obitorio di Tehran, catalogato come cadavere di persona sconosciuta.

Iran ; Frode nello scrutinio - 1

ImageCNRI, 12 giugno  - Il regime dei mullah ricorre alle minacce ed alle frodi per gonfiare il numero di partecipanti nel show elettorale a 35 milioni di votanti, cioè più del 75% degli elettori. Il dipartimento delle elezioni del ministero dell'Interno del regime ha pubblicato la sua 9a dichiarazione, che ordina ai funzionari nei seggi elettorali per impedire di entrare gli osservatori dell' Stato.

Iran: 150 arrestati durante le proteste dei lavoratori il 1° maggio

Maryam Rajavi chiede la liberazione delle persone arrestate

ImageCNRI - Nonostante le misure soppressive intenso e una legge marziale non dichiarata, migliaia di lavoratori svantaggiati iraniani hanno manifestato il 1° maggio contro il regime dei mullah. A Teheran, 5000 agenti delle forze soppressiva hanno bloccato i dintorni del parco Laleh impedendo agli operai di entrarvi per prevenire ogni forma di manifestazione.

Iran: Una giovane artista di 23 anni sul punto di essere impiccata

Aveva meno di 18 anni al momento della tragedia

ImageCNRI, 11 aprile  - La Corte suprema dei mullah ha confermato la condanna a morte di Delara Darabi, una giovane artista e pittrice di 23 anni. Sarà giustiziata presto.

l'mprigionata dall'età di 17 anni. Era stata inizialmente giudicata e condannata a morte da un tribunale per minori del regime dei mullah a Rasht nel nord dell’Iran.

Appello internazionale all'ONU per l'invio di una missione di inchiesta in Iran

Gli agenti del regime criminale dei mullà hanno giustiziato  un prigioniero politico per avvelenamento nel carcere iraniano di Gohardasht
 
Appello internazionale all'ONU per l'invio di una missione di inchiesta
 
 
ImageCNRI, Perpetrando un assassinio senza precedenti, gli agenti criminali dei mullà hanno avvelenato Amir Heshmat-Saran, prigioniero politico, con una sostanza chimica nel carcere di Gohardasht a Karaj, nell'Iran occidentale. Per anni era stato sottoposto a torture nelle prigioni medioevali della dittatura religiosa.  Heshmat-Saran è deceduto dopo 48 ore di coma.
Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;