martedì, Ottobre 26, 2021
HomeNotizieDiritti UmaniIran: appello alla comunità internazionale per perseguire Ebrahim Raisi

Iran: appello alla comunità internazionale per perseguire Ebrahim Raisi

iran-raisi-president-massacre-1988

Appello alla comunità internazionale per perseguire Raisi con un clic!.

Call on International Community to #ProsecuteRaisiNOW! (p2a.co)

Il 18 giugno 2021, Ebrahim Raisi è arrivato al potere attraverso elezioni fasulle in Iran.
Soprannominato ” il macellaio”, Raisi ha lavorato all’interno della magistratura, occupando diverse posizioni fin dal 1979, quando aveva solo 19 anni, per arrivare ad essere il capo della magistratura iraniana.
Ma il suo nome è noto soprattutto perché legato al massacro di 30.000 prigionieri politici nell’estate del 1988, essendo uno dei quattro membri della ” commissione di morte”, che gestisce le esecuzioni in Iran.
” Il più grande crimine commesso durante la Repubblica Islamica, per il quale la storia ci condannerà, è stato commesso per mano vostra”.
Così Montazeri, l’erede di Khomeini, si rivolge alla commissione di morte di Teheran.
Ma i crimini di Raisi non si limitano agli anni ’80, come capo della magistratura ha presieduto alla repressione delle proteste nazionali nel novembre 2019 ed ha supervisionato l’esecuzione e la tortura dei detenuti nel periodo successivo.
Oggi chiediamo alla comunità internazionale di perseguire Raisi.
L’inazione non farà altro che incoraggiare il regime in gravi violazioni dei diritti umani e crimini contro l’umanità.
Clicca per firmare la petizione.

Call on International Community to #ProsecuteRaisiNOW! (p2a.co)

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,598FollowersFollow
36,624FollowersFollow