sabato, Agosto 8, 2020
Home Notizie Iran News Durante la rivolta in Iran, almeno 251 persone uccise, 3.700 ferite, 7.000...

Durante la rivolta in Iran, almeno 251 persone uccise, 3.700 ferite, 7.000 arrestate. Identificati 85 martiri della rivolta in varie città

Proteste in Iran – novembre 2019, Rivolta in Iran – N. 26
L’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (OMPI / MEK) all’interno del Paese ha registrato 251 martiri uccisi dalle forze repressive del regime in 20 città durante la rivolta nazionale. Sta pubblicando i nomi di 85 di loro. Il numero di manifestanti feriti durante la rivolta ha raggiunto i 3.700.

La maggior parte dei martiri erano giovani o adolescenti. Tra loro c’erano ragazzi di soli 13 anni. Molti di loro sono stati colpiti alla testa o al torace dai cecchini del regime. Il regime sta impiegando vari stratagemmi per cercare di nascondere il numero effettivo di martiri. In molti casi, le forze repressive si rifiutano di consegnare i corpi dei martiri per l’autopsia indipendente o alle loro famiglie.

Il numero degli arrestati è di almeno 7.000. L’ondata di arresti è in corso. Il 15 novembre, il secondo giorno della rivolta, l’agenzia di stampa Fars, affiliata all’IRGC, ha dichiarato: “Finora, circa 1.000 persone sono state arrestate durante i recenti disordini nell’intero Paese”, sulla base delle “valutazioni iniziali di un’istituzione di sicurezza”. Tuttavia, la maggior parte degli arresti sono stati eseguiti nei giorni successivi. La televisione e la radio statali hanno riferito il 16 novembre che 300 persone erano state arrestate a Teheran e il 17 novembre l’IRGC della provincia di Alborz ha riferito che erano stati “identificati e arrestati 150 leader che perturbavano la sicurezza di Alborz” (quotidiano statale Vatan-e Emrouz). Lo stesso giorno, il governatore della provincia del Khuzestan ha dichiarato che 180 persone erano state arrestate (agenzia statale IRNA) e il quotidiano Javan affiliato all’IRGC ha riferito di 80 arresti a Shahriar.

L’agenzia statale Afkar il 20 novembre ha citato una dichiarazione di Ahmad Salek, un deputato del Majlis (‘Parlamento’) del regime, secondo cui gli arrestati “sono in qualche modo collegati al MEK e ad elementi stranieri. Avevano ricevuto la formazione necessaria negli ultimi due anni per creare un tale caos”.

La signora Maryam Rajavi, presidente-eletta del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI), ha esortato tutti i connazionali a partecipare attivamente ai servizi commemorativi dei martiri, fornire assistenza e cure ai feriti e prendersi cura delle famiglie che hanno perso i loro cari.

Ha invitato il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, i governi e le organizzazioni internazionali per i diritti umani a chiedere la cessazione immediata delle uccisioni e della repressione e il rilascio immediato dei prigionieri. Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite dovrebbe accusare Ali Khamenei, Hassan Rouhani e altri funzionari del regime di crimini contro l’umanità per il loro coinvolgimento nella repressione e nello spargimento di sangue, in modo che essi affrontino la giustizia e un processo. Le Nazioni Unite devono inviare urgentemente missioni conoscitive in Iran per condurre indagini su omicidi, vittime, feriti e prigionieri.

I nomi dei martiri della Rivolta:

1. Tehran – Ms. Mina Sheikhi
2. Tehran – Ms. Golnaz Samsami
3. Tehran – Islamshahr – Iman Rassouli
4. Tehran – Islamshahr – Mohsen Jafarpanah
5. Tehran – Islamshahr – Arash Kohzadi
6. Tehran – Islamshahr – Mohammad Mehdi Haghgouy
7. Tehran – Shahriar – Reza Hassanvand
8. Tehran – Shahriar – Ebrahim Mohammad-pour
9. Tehran – Shahriar – Ms. Azadeh Zarbi
10. Tehran – Shahriar – Mehdi Paapi
11. Tehran – Shahriar – Hossein Ghadami
12. Tehran – Shahriar – Mehdi Da’emi
13. Tehran – Shahriar – Ehsan Shiri
14. Tehran – Shahriar – ilad Najhvand
15. Tehran – Shahriar – ….. Momeni
16. Tehran – Baharestan – Ms. Fatimeh Habbibi
17. Tehran – Baherestan – Gol Agha Nouri
18. Tehran – Ali Behboudi
19. Ahvaz – Mohammad Reza Ossafi Zargani
20. Ahvaz – Hamzeh Savari
21. Ahvaz – Meisam Mojadam
22. Behbahan – Mohammad Hossein Ghanavati
23. Behbahan – Mehrdad Dashtizadeh
24. Behbahan – Mahmoud Dashtizadeh
25. Behbahan – Ehsan Abdollah Nejad
26. Behbahan – Ahmad Hasham Dar
27. Behbahan – Shabnam Diani
28. Behbahan – …. Taddayon
29. Behbahan – Farzad Ansari (Farzad Tazmipour)
30. Khorramshahr – Meisam Mani’at
31. Khorramshahr – Khaled Min’at
32. Khorramshahr – Milad Hamdavi
33. Khorramshahr – Meisam Abdolvahab Adgipour
34. Khorramshahr – Ali Ghazlavi
35. Khorramshahr – Ebrahim Matouri
36. Khuzestan Province – Hadi Ghorbani
37. Shushtar – Ahmad Moussavi Jo’aveleh
38. Abadan – Ali Baghlani
39. Mahshahr – Ms. Etghi
40. Mahshahr – …. Hatavi
41. Mahshahr – Ghassem Bavi
42. Mahshahr – Mohammad Khaleghi
43. Mahshahr – Adnan Helali
44. Mahshahr – Mojtaba Ebadi
45. Mahshahr – Mansour Daris
46. Mahshahr – Abbas (Reza) Assakereh
47. Mahshahr – Ahmad Khajeh Albughli
48. Mahshahr – Ali Khajeh Albughli
49. Mahshahr – Mohammad Khaledi
50. Shiraz – Kelar – Rassoul Ghavimi
51. Shiraz – Abdollah Ghavimi
52. Shiraz – Mehdi Nekoui Ali Abadi
53. Shiraz – Reza Jafari
54. Shiraz – Majid Hashemi
55. Shiraz – …. Parsai
56. Shiraz – …. Parsai
57. Garmsar – Hassan Tavoosi
58. Sannandaj – Mozzafar Seifi
59. Sanandaj – Ali Boghlani
60. Bukan – Shelir Dadvand
61. Bukan – Heyva Naderi
62. Sirjan – Ruhollah Nazari Fat’habadi
63. Marivan – Mehran Taak
64. Marivan – Behrouz Maleki
65. Marivan – Usman Naderi
66. Marivan – Danial Ostovari
67. Marivan – Edris Bivareh
68. Marivan – Usman Ahmadi
69. Marivan – Ms. Aryan Rajabi
70. Javanroud – Hamzeh Naghdi
71. Javanroud – Yunes Houshangi
72. Javanroud – Kaveh Rezai
73. Javanroud – Jabbar Tejareh
74. Javanroud – Kaveh Mohammadi
75. Javanroud – Ebrahmi Moradi
76. Javanroud – … Aziz (municipality staff)
77. Javanroud – Ebrahim Moradi
78. Javanroud – Mobin Abdollahi
79. Javanroud – Omran Validi
80. Kermanshah – Mozzafar Zoheiri
81. Kermanshah – Nader Biramond
82. Kermanshah – Mohammad Mirzai
83. Kermanshah – Mozzafar Vatan-Parast
84. Karaj – Shahram Moini
85. Tabriz – Ali Hosseini

Segreteria del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
20 novembre 2019

 

FOLLOW NCRI

71,045FansLike
1,396FollowersFollow
34,574FollowersFollow