• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Sabato 20 Luglio 2019, 18:10:58.

IRAN: Numerose persone sono state ferite negli scontri tra l'IRGC e le persone colpite dal Diluvio in Khuzestan

Iran-alluvione- n. 7

Perdite finanziarie e umane in Lorestan e inazione da parte del regime dei mullah

Secondo quanto riferito dalla mezzanotte di mercoledì 3 aprile 2019, le criminali guardie rivoluzionarie hanno attaccato un numero di manifestanti nei villaggi allagati di Jalisi e Sagor sul sentiero verso la pianura di Azadegan in Khuzestan, provocando il ferimento di un certo numero di persone. Alcuni feriti sono in condizioni critiche.

L’Iran dietro agli attacchi informatici alle infrastrutture ed al Parlamento del Regno Unito

Il regime iraniano è accusato di avere commesso diversi attacchi informatici ai danni delle infrastrutture nazionali del Regno Unito in un assalto importante, avvenuto nel mese di Dicembre, durante il quale furono prese di mira diverse compagnie del settore privato, comprese le banche e l’Ufficio Postale, cosi come le reti locali del governo.

Gli Stati Uniti accusano il regime iraniano per le sue malefiche intromissioni in Iraq

Di Mohammad Sadat Khansari

Il regime iraniano interferisce negli affari interni di altre nazioni da molti anni. È stato pesantemente coinvolto nella guerra civile siriana e ha alimentato il caos in Libano. La sua interferenza e intromissione in Iraq è da tempo una delle maggiori preoccupazioni per la comunità internazionale.

Le diverse fazioni in Iran ancora divise sull'Instex

Di Mahmoud Hakamian

Esiste ancora un importante livello di controversie circa il canale finanziario europeo - lo strumento Instex in sostegno agli scambi finanziari- creato per aiutare il governo dei mullah ad eludere le sanzioni statunitensi, con opposte fazioni politiche tacciandosi tra di loro con gli epiteti di "traditori o sabotatori" a seconda del sostegno/ opposizione a questa mossa.

Perché il regime iraniano ricorre alla guerra per procura

Il regime iraniano ha celebrato il suo 40esimo anniversario nel bel mezzo di una seria crisi interna ed internazionale, tutt’ora in corso. La rivolta anti-regime, durante la quale centinaia di migliaia di persone hanno messo e mettono a rischio le loro vite per un cambio di regime, è iniziata nel Dicembre 2017 e non mostra alcun segno di interruzione.

L'inganno sul nucleare del regime iraniano

L'anno scorso è stato reso noto che il regime iraniano ha mentito durante i negoziati sull'affare nucleare. L'intelligence straniera ha scoperto - attraverso il sequestro di decine di migliaia di documenti, immagini e file - che la pianificazione nucleare dell'Iran era più avanzata di quanto sostenuto dal regime. L'evidenza è stata in grado di dimostrare che nei primi anni del secolo l'Iran stava progettando di produrre e sviluppare un missile che fosse in grado di armare ordigni nucleari. Il piano è stato nominato "Piano Amad".

I leader dell’UE devono riconoscere la minaccia posta dal regime iraniano

Mentre alcuni governi occidentali hanno tentato politiche di pacificazione o condiscendenza con l’Iran e continuano a sostenere finanziariamente il regime nella speranza di normalizzare il comportamento di quello Stato, Teheran non ha dato alcuna indicazione che intenda abbandonare le sue tendenze autocratiche e militariste.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;