• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Venerdì 08 Febbraio 2019, 16:22:48.

La manifestazione degli oppositori iraniani a Parigi per un Iran Libero

Un grande numero di iraniani si sono riuniti questo pomeriggio 8 febbraio a Denfert-Rochereau a Parigi per celebrare il 40 ° anniversario della caduta della monarchia in Iran. I grandi striscioni portavano la condanna delle violazioni dei diritti umani e le esecuzione di oltre centomila prigionieri politici per la repressione perpetrata dalla Repubblica Islamica in quattro decenni.

Francia, Germania e Regno Unito sotto accusa per l’accordo aggira-sanzioni con l’Iran

Comunicato stampa di Struan Stevenson, coordinatore della Campagna per il Cambiamento in Iran (CiC)
Bruxelles, 1° febbraio 2019

“È stupefacente che Gran Bretagna, Francia e Germania abbiano collaborato su un accordo per aiutare le aziende che desiderano continuare a negoziare con l’Iran a evitare le sanzioni americane”. Così si è espresso, irritato, Struan Stevenson, coordinatore della Campagna per il Cambiamento in Iran (CIC).

Manifestazione per un Iran libero - Parigi, 8 Febbraio 2019

L’8 Febbraio 2019, il Comitato Francese a Sostegno dei Diritti Umani in Iran (CSDHI) invita ad una grande dimostrazione, contro le gravi e massicce violazioni dei diritti umani in Iran, e contro gli attacchi terroristici del regime iraniano, portati avanti sul suolo europeo ai danni della sua opposizione.

Iran: L’esercito cibernetico dei mullà con migliaia di twitter contro i Mojahedin del popolo e contro la Resistenza Iraniana con diversi nomi, in particolare, col nome “Ri-start” da Mashhad, Tabriz, Jazd e Teheran

In seguito all’appello del Segretario di Stato degli Stati Uniti alla popolazione iraniana di riferire le loro domande e istanze nelle reti sociali, l’intelligence e il Corpo dei pasdaran dei mullà si sono mobilitati, in Iran e fuori, per infangare i Mojahedin e la Resistenza Iraniana

La paura del regime iraniano per la conferenza “focalizzata sull’Iran” in Polonia

Sono passati solo 4 giorni da quando il Segretario di Stato degli Stati Uniti ha annunciato l’imminente conferenza nella capitale della Polonia, Varsavia, è programmata per il 14 e il 15 febbraio dagli Stati Uniti e molti altri Paesi; ma, nonostante gli sforzi del regime iraniano per minimizzare questo evento, le sue piattaforme mediatiche espongono una vera paura.

L’imperativo di riconoscere il diritto del popolo iraniano alla resistenza e alla libertà

Il Segretario di Stato degli Stati Uniti Michael Pompeo ha dichiarato al Cairo che gli Stati Uniti non proteggeranno più i mullah al potere in Iran. Ha aggiunto: “Ci siamo uniti al popolo iraniano nel chiedere libertà e responsabilità”. Pertanto, “l’era della vergogna americana autoinflitta è finita, così come le politiche che hanno prodotto tanta inutile sofferenza”.

Una valida alternativa all’attuale regime iraniano

Di Giulio Terzi di Sant’Agata

The Global Committee for the Rule of Law, 30 dicembre 2018

La sollevazione nazionale degli ultimi dodici mesi in Iran ha lanciato un messaggio politico chiaro e inequivocabile, che non lascia dubbi sul reale desiderio della popolazione di un cambio di regime.

Iran: Messaggio di Maryam Rajavi in occasione del Santo Natale e del Nuovo Anno

Il 2019 sarà un anno di progressi per la resistenza e di avanzamento delle rivolte verso la libertà e la vittoria

Cristiani perseguitati dell’Iran, amati compatrioti, seguaci di Gesù Cristo in tutto il mondo, vi porgo i mei auguri in occasione del Santo Natale, che celebra la nascita di Gesù Cristo, Figlio di Maria, il grande profeta di Dio, e mi inchino di fronte alla Vergine Maria, eterno esempio di innocenza e purezza.

I membri del congresso degli Stati Uniti appoggiano le proteste iraniane

Durante un evento al Congresso, una coalizione bipartisan si è unita agli irano-americani, per esprimere il suo supporto ai dimostranti iraniani, e sottolineare il ruolo pernicioso del regime iraniano nel mondo. All’evento, programmato per coincidere con l’anniversario delle proteste anti-regime di Dicembre 2017, i membri del congresso hanno annunciato un’iniziativa bipartisan per supportare i manifestanti ed il loro sogno di un Iran libero.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;