• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Domenica 21 Luglio 2019, 20:14:09.

Iran: L’appello di Maryam Rajavi ai giovani per formare i consigli popolari volti all’autonomo soccorso agli alluvionati

Ancora una volta l’alluvione ha colpito una parte vasta del Paese, tra cui le regioni di Razavi, Ardebil, Azerbaijan dell’Est e dell’ovest, Kermanshah, Esfahan, Kurdistan, Fars, Khuzestan, Kerman, Ghilan, Kohkiloeh e Boir.ahmad, Chahar-mahal Bakhtiyari, Lorestan e Markazi, che a causa della mancanza di ogni sorta di prevenzioni e successivi soccorsi molti dei cittadini hanno perso la vita e molti rimasti feriti e sfollati.

I mass media governativi in Iran hanno riferito le dichiarazioni del portavoce dell’Ente di soccorso in Iran hanno scritto che in seguito alla calamità naturale, dall’8 maggio al 31 maggio, hanno perso la vita almeno 31 persone e feriti 71. Naturalmente il numero reale, celato del regime dei mullà, è più alto.

La signora Maryam Rajavi, presidente eletta del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana, esprimendo le sue più sentite condoglianze e augurando la pronta guarigione ai feriti, ha esortato la popolazione iraniana tutta, in particolare i giovani a formare consigli popolari per soccorrere autonomamente gli alluvionati. La presidente del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana ha dichiarato che: I mullà con le loro colossali ruberie, con la devastazione ambientale e scipare il patrimonio coll’esportazione del terrorismo e con la fomentazione delle guerre, hanno lasciato indifeso il Paese di fronte agli eventi naturali.

Rajavi ha aggiunto che la popolazione iraniana è continuamente in balia degli eventi del tutto evitabili; un giorno alluvione, altro giorno il terremoto, l’altro ancora l’incendio. Gli eventi che in assenza delle prevenzioni divento puntualmente in tragedia.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
1 giugno 2019

 

 

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;
0
Shares