• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Mercoledì 17 Luglio 2019, 15:36:38.

I sostenitori di un Iran libero marceranno questo Sabato a Berlino

Migliaia di iraniani marceranno Sabato a Berlino in sostegno alla fine della dittatura religiosa al potere in Iran. I simpatizzanti della Resistenza Iraniana solleciteranno l’Unione Europea ad imporre sanzioni al regime dei mullah ed a supportare le aspirazioni democratiche del popolo iraniano.

I sostenitori della principale opposizione democratica, l’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano, si raduneranno alla Porta di Brandeburgo, nella capitale tedesca, nella terza di una serie di imponenti “Marce per un Iran Libero”, che stanno avendo luogo in Europa e negli Stati Uniti.

I manifestanti dichiareranno che chiunque collabori con il regime per aggirare le sanzioni è complice nella salvaguardia di una dittatura inumana: imporre sanzioni al regime dei mullah aiuta il popolo iraniano nella sua lotta contro questa dittatura.

I protestanti, inoltre, domanderanno alla comunità internazionale, ed in particolare all’UE, il doveroso riconoscimento del diritto del popolo iraniano a resistere per l’istituzione della sovranità popolare.

Al raduno di Sabato interverranno anche prominenti dignitari e legislatori tedeschi.

La marcia si terrà su uno sfondo di tensioni internazionali conseguenti alle violazioni dell’accordo sul nucleare del 2015 da parte del regime iraniano ed alla sua recente ondata di attacchi terroristici nella regione.

I simpatizzanti dei Mojahedin del Popolo hanno già tenuto altre due marce, una a Bruxelles ed una a Washington, entrambe in solidarietà con le proteste anti-regime, che scuotono il paese dal Dicembre del 2017.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;
0
Shares