• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Domenica 16 Settembre 2018, 19:42:22.

Iran - terrorismo: leader del terrore 'arruolato' da ahmadinejad

ImageLondra, 23 apr. - (Adnkronos) - Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad avrebbe 'arruolato' uno dei terroristi piu' ricercati dall'Fbi, che si sarebbe assunto l'incarico di preparare la rappresaglia di Teheran contro obiettivi occidentali ad un eventuale raid militare americano contro i siti nucleari della Repubblica islamica. E' quanto sostiene il "Sunday Times", che cita esperti dell'intelligence, secondo cui nel gennaio scorso Ahmadinejad partecipo' a Damasco a una riunione di numerosi gruppi militanti con al fianco Imad Mugniyeh, comandante libanese delle operazioni all'estero di Hezbollah, su cui pende una taglia di cinque milioni di dollari.

«Sacchi di soldi per corrompere Kabul»

Il giornale, 25 ottobre -  Condividi su Twitter Era estate quando, al termine di una visita di Stato del presidente Hamid Karzai a Teheran, l’ambasciatore iraniano a Kabul, Feda Hussein Maliki, avrebbe consegnato al capo di gabinetto del leader afghano, Umar Daudzai, una borsa piena di euro. Il «versamento», racconta il New York Times, sarebbe avvenuto a bordo dell’aereo pronto a partire per l’Afghanistan, davanti a diversi funzionari. Secondo il quotidiano americano, la somma contenuta nel borsone farebbe parte di «un flusso di contante iraniano destinato a promuover gli interessi di Teheran all’interno del palazzo presidenziale».

Abu Mazen condanna il regime iraniano per il suo ingerenza in Palestina

AbassCNRI - Il presidente dell'Autorità palestinese, Mahmoud Abbas, ha condannato il regime iraniano per la sua intromissione negli affari palestinesi e ostacola il processo di pace mediorientale.

Mahmoud Abbas ha detto al quotidiano kuwaitiano An Nabaa giovedì che il regime dei mullah sta giocando un ruolo negativo in merito ai negoziati interni tra i palestinesi.

AFGHANISTAN: TONNELLATE DI ESPLOSIVO IN CONTAINER PROVENIENTE DALL'IRAN

Roma, 18 novembre ’10 (Fuoritutto) La polizia afghana ha sequestrato nella provincia meridionale di Nimroz un container proveniente dell'Iran in cui era nascosto, fra utensili da cucina, un enorme quantitativo di esplosivi di diversa natura, stimato dalle forze di sicurezza in 19 tonnellate.

Afghanistan/ Iran paga talebani per uccidere soldati Usa (Times)

Fondi da almeno cinque società iraniane con sede a Kabul

ImageRoma, 5 set. (Apcom) - Almeno cinque società iraniane di stanza a Kabul starebbero utilizzando i propri uffici per finanziare di nascosto i combattenti talebani in lotta contro le truppe americane nelle province attorno alla capitale. E' quanto emerge da un'inchiesta compiuta dal Sunday Times, che ha ricevuto informazioni da funzionari dall'intelligence locale e dagli stessi combattenti islamici.
Secondo quanto appreso dal quotidiano, negli ultimi sei mesi queste società iraniane avrebbero fornito contanti ai talebani per finanziare le loro spese di guerriglia e come bonus per l'uccisione del nemico o la distruzione dei suoi mezzi militari.

Alcuni terroristi del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie del regime iraniano (IRGC) arrestati nel Bahrein

Nel Bahrein arrestata una cellula terroristica legata all'IRGC e alle brigate Hezbollah in Iraq

“Le forze di sicurezza del Bahrein hanno arrestato una cellula terroristica che programmava di assassinare illustri figure di governo e della comunità”, ha riferito Al Arabiya English il 26 Marzo 2017.

I sospettati sono stati arrestati domenica, ha confermato un comunicato del Ministero dell'Interno del Bahrein.

Amb. Giulio Terzi: è urgente la decisione di inserire Guardie della rivoluzione Iraniana- IRGC- nella lista nera dall’Unione Europea

Intervento dell’Amb. Terzi alla Presentazione del libro di Giancarlo Elia Valori - Geopolitica dell’incertezza

Camera di Commercio, 12 aprile 2017

Il rapporto con l’Iran è un aspetto cruciale della nuova politica americana in MO, con riflessi importanti per la Russia, la Turchia, Israele, e nell’insieme dei rapporti con l’Europa e con l’Italia. La conclusione del JCPOA ‎ non ha modificato in alcun modo l'atteggiamento dell'Iran.

Assassinio del deputato Iracheno per impedire la formazione di un governo nazionalista

Assassinio del deputato del parlamento Iracheno per cercare di prevenire la formazione di un governo nazionalista e non settario

ImageCNRI – La Resistenza Iraniana condanna fermamente l'assassinio del Dott. Bashar Hamed al-Kaidi, membro del Parlamento iracheno, appartenente alla Coalizione al-Iraqiya, ed esprime le sue condoglianze alla sua, famiglia, ad al-Iraqiya, ai suoi dirigenti e al popolo dell'Iraq. Essa intende anche il rapido ricovero per suo fratello che è stato ferito in questa criminale operazione.

Attenzione all'influenza maligna del regime iraniano in Africa

La necessità di affrontare anche in Africa l'ideologia reazionaria dell'Iran

Una delle dimensioni distruttive e pericolose meno notate delle attività internazionali del regime iraniano è la sua presenza in Africa; il seguente articolo di Heshmat Alavi, pubblicato su “Al Arabiya”, fa luce sugli aspetti principali di questa importante questione.

Ayad Allawi: Dal punto di vista dell’Iran l’Iraq è un grande bottino

CNRI - Dal punto di vista dell’ran, Il’raq è un grande bottino, ha detto Ayad Allawi, leader di Iraqiya, parlando in continuazione di interferenza del regime iraniano in Iraq, in un'intervista con la rivista Rose Al-Youssef Magazine.

Nella sua intervista speciale con la rivista Rose Al-Youssef, Ayad Allawi ha rivelato il motivo per cui è stato messo da parte nella formazione del governo iracheno guidato da Nuri al-Maliki e ha detto che gli Stati Uniti e l'Iran, trascurando la vittoria di Iraqiya, si opposero al suo raggiungimento della carica di Premier.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;