• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Martedì 16 Luglio 2019, 14:27:40.

Attenzione all'influenza maligna del regime iraniano in Africa

La necessità di affrontare anche in Africa l'ideologia reazionaria dell'Iran

Una delle dimensioni distruttive e pericolose meno notate delle attività internazionali del regime iraniano è la sua presenza in Africa; il seguente articolo di Heshmat Alavi, pubblicato su “Al Arabiya”, fa luce sugli aspetti principali di questa importante questione.

Ayad Allawi: Dal punto di vista dell’Iran l’Iraq è un grande bottino

CNRI - Dal punto di vista dell’ran, Il’raq è un grande bottino, ha detto Ayad Allawi, leader di Iraqiya, parlando in continuazione di interferenza del regime iraniano in Iraq, in un'intervista con la rivista Rose Al-Youssef Magazine.

Nella sua intervista speciale con la rivista Rose Al-Youssef, Ayad Allawi ha rivelato il motivo per cui è stato messo da parte nella formazione del governo iracheno guidato da Nuri al-Maliki e ha detto che gli Stati Uniti e l'Iran, trascurando la vittoria di Iraqiya, si opposero al suo raggiungimento della carica di Premier.

Bush nel Golfo: l'Iran è una minaccia per la sicurezza mondiale

ImageReuters, 13 gennaio - Il presidente Usa George W. Bush ha detto oggi che l'Iran minaccia la sicurezza mondiale sostenendo gli "estremisti" e ha invitato i suoi alleati nel Golfo arabo "ad affrontare questo pericolo prima che sia troppo tardi".

Parlando ad Abu Dhabi, terza tappa del suo tour nei Paesi arabi alleati, Bush ha detto che l'Iran musulmano sciita è il numero uno degli sponsor del terrorismo nel mondo e lo ha accusato di minacciare la pace sostenendo la guerriglia Hezbollah in Libano, gli estremisti islamici di Hamas in Palestina e i militanti sciiti in Iraq.

Due iraniani sospettati di terrorismo arrestati nella capitale dell'Albania

a cura dello staff del CNRI

CNRI – I media albanesi, il 22 Marzo 2018, hanno riferito dell'arresto di due iraniani accusati di terrorismo avvenuto a Tirana. Giovedì mattina, due cittadini iraniani sospettati di attività terroristiche, sono stati arrestati fuori dal Bektashi World Center, poco prima dell'inizio della celebrazione del nuovo anno iraniano, il Nowruz.
I due iraniani sono stati arrestati dai servizi di intelligence e dall'unità anti-terrorismo della polizia albanese.

Due iraniani sospettati di terrorismo arrestati nella capitale dell'Albania

a cura dello staff del CNRI

CNRI – I media albanesi, il 22 Marzo 2018, hanno riferito dell'arresto di due iraniani accusati di terrorismo avvenuto a Tirana. Giovedì mattina, due cittadini iraniani sospettati di attività terroristiche, sono stati arrestati fuori dal Bektashi World Center, poco prima dell'inizio della celebrazione del nuovo anno iraniano, il Nowruz.

E' ORA DI DISTRUGGERE IL CORPO DELLE GUARDIE RIVOLUZIONARIE IRANIANE ( PASDARAN )

L'IRGC è un gruppo terroristico che diffonde la violenza e l'estremismo

GLI U.S.A. DEVONO DESIGNARE L'IRGC UN'ORGANIZZAZIONE TERRORISTICA STRANIERA ORA!

MISSILI BALISTICI: Si assicurano la tecnologia dalla Corea del Nord per sviluppare segretamente missili intercontinentali in grado di trasportare testate nucleari, chimiche e biologiche

Espedienti dell’intelligence del regime iraniano, precedenti dell’agente arrestato in Danimarca

Mohammad Davoudzadeh Lului, 39 anni, un funzionario del Ministero dell’Intelligence iraniano (MOIS), ne fa parte da 10 anni. È stato arrestato all’aeroporto di Göteborg in Svezia il 21 ottobre 2018, su richiesta del governo danese, al suo ritorno dall’Iran. Era sotto processo per avere partecipato a un complotto terroristico contro cittadini arabi iraniani in Danimarca.

Copyright © 2018 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;