• English
  • French
  • Deutch
  • Italian
  • Arab
  • Spanish
  • Albanian
  • Last Modified: Sabato 18 Gennaio 2020, 07:55:22.

Trump ha vinto ma i media lo trattano come uno scemo

Di Aldo Forbice
La Verita’ 10 Gennaio 2020 - Con la “vendetta” di Teheran per l’uccisione del generale Qassem Soleimani possiamo dire che la guerra Iran-Usa è stata allontanata ? Forse addirittura archiviata ? Sono bastati cioè i 22 siluri a corta gittata lanciati sulle due basi americane irachene per tranquillizzare Donald Trump,che ha esclamato soddisfatto “Tutto bene” ?

Un comandante terrorista, responsabile dell'ingerenza dell'Iran in Medio Oriente, sta ora interferendo in Iraq

L'interferenza del comandante e terrorista iraniano Qasem Soleimani negli affari interni dall'Iraq, ha raggiunto proporzioni scandalose che devono mettere in allarme l'Occidente. E' emerso che questo generale, il quale comanda la forza terroristica Quds, responsabile delle operazioni estere del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche iraniane (IRGC), ha orchestrato la rioccupazione della città petrolifera di Kirkuk e di molte altre regioni curde nell'Iraq settentrionale, nonché di altre zone contese al confine con il Kurdistan, in mano ai curdi iracheni negli ultimi due anni, dopo che le truppe militari dei Peshmerga curdi avevano cacciato con successo il Daesh. Gli americani di recente hanno incluso l'IRGC nella lista delle organizzazioni terroristiche internazionali. La forza Quds si trova in questa blacklist da anni.

Un ex-responsabile: “Hezbollah è la polizia del regime iraniano nella regione” 

CNRI – L’ex-segretario generale di Hezbollah, lo sceicco Subhi al-Tufayli, in un’intervista ad Anatolia News ha detto: “Il regime iraniano usa Hezbollah come una sua polizia nella regione. Hezbollah non è solo un’organizzazione, ma è anche un gruppo che non ha nessuna volontà e nessun potere ed è controllata dal regime iraniano.

Un generale delle forze statunitensi : l’Iran addestra i combattenti sciiti iracheni

ImageAP, 19 agosto  - Il comandante delle forze statunitensi ha riferito domenica che i membri della maggiore forza armata iraniana, che sarà probabilmente etichettata come organizzazione terroristica straniera dall’amministrazione Bush, stanno varcando la frontiera nel sud dell’Iraq per addestrare i combattenti sciiti iracheni.
Il general maggiore Rick Lynch la cui area di comando include l’instabile parte sud di Baghdad e i distretti, ha affermato che le sue truppe stanno inseguendo, nella loro area, circa 50 membri dei Corpi della Guardia della Rivoluzione.

Una risoluzione-farsa del parlamento del regime iraniano per contrastare la risoluzione del Congresso americano

CNRI – Il 13 Agosto 2017 il parlamento del regime iraniano, reagendo con uno show carico di panico e drammaticità, ha adottato un nuovo piano per contrastare le sanzioni americane contro il regime.

Questa misura da una parte, rivela la paura e la vulnerabilità del fascismo religioso al potere in Iran verso le nuove sanzioni americane, in particolare per l'imposizione delle sanzioni anti-terrorismo imposte alle Guardie Rivoluzionarie (IRGC) e, dall'altro, dimostra che tutte le bande di questo regime hanno un interesse comune sia nella repressione che nella violazione dei diritti umani, nonché nell'esportazione del terrorismo e nelle attività belliche nella regione e che non possono sfuggirvi.

Uso del commercio da parte del regime iraniano per finanziare basi terroristiche

Di Mahmoud Hakamian

Ogni anno in Iran, gli uomini d'affari accorrono a conferenze organizzate dagli affiliati al Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche (IRGC). Anche se è molto probabile che vengano sorvegliati, valutati dall'intelligence , o addirittura reclutati da una delle organizzazioni terroristiche più attive del mondo, dirigenti rispettati, di multinazionali francesi o tedesche partecipano a queste conferenze perché l'IRGC controlla i pozzi petroliferi del valore di miliardi di euro.

Copyright © 2020 CNRI - Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana. All Rights Reserved.
;